Chi è Lothar Knaak?

Indice
Curriculum (I)
Pubblicazioni
Strutture del sè
Testi online

Über Lothar Knaak

Curriculum (D)
Veröffentlichungen
Identitätspsychologie
Sprache und Gestalt

Lothar Knaak

Lothar Knaak, 3.4.1925-18.8.2006, è attinente di Ascona TI, Svizzera.

La sua Famiglia è originaria dalla provincia Posnania-Prussia occidentale, regione popolata da polacchi, casciubi e tedeschi.

Maturità (Abitur) conseguita nel 1943, studi superiori grazie alla Z.L. (Amministrazione centrale federale degli asili e campi delle scuole ed officine per rifugiati di guerra) a Zurigo fino al 1947. Formazione continua per postgraduati, fra l'altro corsi di specializzazione della "Deutsche Ärztegesellschaft" a Lindau, Isola del Bodano.

Ha lavorato quale psicopedagogo e psicoterapeuta di psicologia sistemica FSP fino il 1999.

Il suo primo libro dal titolo "Jenseits der Individualität" (Al di là dell'individualità) fu edito nel 1956. Seguirono altri lavori con prefazioni di Marc Schweizer, dell'Univ. Maryland, Washington, di Erich Gruner, dell'Univ. Berna, di Kurt Biener, dell'Univ. Zurigo, di R. J. Corboz, dell'Univ. Zurigo.

Pubblicazioni come co-autore con H.E. Ehrhardt, dell'Univ. Marburg e di Kurt Biener, dell'Univ. Zurigo.
Contributi tramite Luisella de Cataldo al Centro di Psicologia Giuridica dell'Università degli Studi di Milano, Facoltà di Medicina, Istituto di Psicologia del prof. Guglielmo Gulotta.
Nomerose collaborazioni con il Prof. Boris Luban-Plozza, Orselina (Svizzera), in psicosomatica clinica e come co-autore di diverse sue pubblicazioni.

Durante la pratica professionale il suo interesse si concentra sempre più su aspetti e riflessi sociali che comprendono l'individuo nei meccanismi della convivenza. I questa ottica il titolo del suo primo libro sembra il preavviso degli studi sulla violenza all'interno delle famiglie e gruppi, ampiamente analizzato nell'ultimo lavoro Strutture del Sé.

I suoi testi hanno origine dall'esperienza di vita e dalla pratica professionale, analizzati con criteri scientifici della Socio-psicologia.


Ascona, 10.01.2001

Nell'anno 1963, fotografia di Rolf Gfeller